Comunicato – La Libertas e l’Unione Induista Italiana presentano al CONI l’eccellenza dello yoga

Ministro riceve appello da comunità religiose per la Cop21
25 Dicembre 2015
Ganesha, il Signore che rimuove gli ostacoli
18 Febbraio 2016
Show all

Comunicato – La Libertas e l’Unione Induista Italiana presentano al CONI l’eccellenza dello yoga

La Libertas e l’Unione Induista Italiana presentano a Roma – nella Sala Giunta del CONI al Foro Italico – l’eccellenza dello yoga. Intervengono il Sen. Lucio Malan Questore del Senato della Repubblica e S.E. Basant K. Gupta Ambasciatore dell’India a Roma. Il 21 giugno 2015 si è svolta la Giornata Internazionale dello Yoga proclamata dall’ONU su proposta del Primo Ministro dell’India Shri Narendra Modi: riconoscimento planetario per un’espansione di coscienza che abbraccia l’Oriente e l’Occidente. Ogni anno milioni di uomini e di donne si riuniscono il 21 giugno per praticare lo yoga e – come le olimpiadi sportive – alimentano un grande fiume di speranza e di condivisione che abbatte le dighe razziali, ideologiche, confessionali per giungere al mare della consapevolezza. Yoga e sport rappresentano due formidabili motrici per l’evoluzione etica e fisica dell’umanità. Questo assioma ispira l’incontro Libertas – Unione Induista Italiana che avrà luogo sabato 6 febbraio 2016 (ore 10.00) a Roma presso la Sala Giunta del CONI (Piazza Lauro de Bosis n. 15 al Foro Italico). Ospiti d’onore il Sen. Lucio Malan Questore del Senato della Repubblica e S.E. Basant K. Gupta Ambasciatore dell’India a Roma. Presenti per la Libertas il Presidente Nazionale Prof. Luigi Musacchia, il Vice Presidente Renzo Bellomi, il Segretario Generale Nildo Rapiti, il Responsabile tecnico yoga sportivo Edoardo Muzzin, il Responsabile del Settore Formazione Fulvio Martinetti e la giornalista Sabrina Parsi Responsabile del CNYL (Coordinamento Nazionale Yoga Libertas). L’Unione Induista Italiana sarà rappresentata dal Presidente Avv. Franco Di Maria (Jayendranatha), dal Fondatore e Guida spirituale Paramahamsa Svami Yogananda Ghiri, dalla Vice Presidente Svamini Hamsananda Ghiri. Nel corso dell’incontro saranno approfonditi i punti più salienti del protocollo di intesa. In primis la costituzione di un Albo Nazionale per gli insegnanti di yoga. I corsi – in sintonia con la formazione Libertas che aderisce allo SNaQ della Scuola dello Sport CONI – saranno condotti da formatori di assoluta eccellenza che provengono dalla qualificata tradizione culturale induista. La collaborazione fra la Libertas e l’Unione Induista Italiana (che rappresenta un’antica scuola sapienziale ed il gotha dello yoga) intende essere un antidoto contro il disagio psico-sociale della nostra contemporaneità. E’ una risposta di alto profilo valoriale alla pressante domanda per una migliore qualità della vita. Integrare la pratica sportiva e lo yoga significa ascoltare, interpretare e rappresentare le tendenze emergenti del salutismo e del benessere psicofisico. Enrico Fora – ufficiostampa@libertasnazionale.it