Reportage

 

Reportage eventi

  • Altare - 29/06/2019

    FOTO REPORTAGE: Tra etica della cura e cura della terra – giornata della cura

    Tra etica della cura e cura della terra – giornata della cura

    Leggi …

    eventi induismo
  • Torino - 20/05/2019

    Eccezionale Masterclass con il Maestro Ritwik Sanyal

    ECCEZIONALE MASTERCLASS E CONCERTO CON IL MAESTRO RITWIK SANYAL

    La filosofia della musica. Il canto indiano Dhrupad.

    Ritwik Sanyal è uno dei massimi esponenti mondiali del canto classico indiano. Insegnante, filosofo, già direttore presso il Dipartimento di musica dell’Università di Benares, da più di 15 anni viene regolarmente in Italia per concerti e seminari.

    Leggi …

    eventi induismo
  • Altare - 18/05/2019

    Nonviolenza e verità nello yoga e dintorni. La composizione di un possibile conflitto di valori

    con Alberto Pelissero (Università di Torino)
    Dall’Accademia all’Ashram
    Ciclo di incontri con i docenti delle Università
    presso il Monastero induista Matha Gitananda Ashram

    Leggi …

    eventi induismo
  • Roma - 09/05/2019 - 14/05/2019

    Uscita a Roma del film “Il vegetariano”

    Dal Gange al Po

    La campagna emiliana bagnata dal fiume Po è, da tempo, terra di forte immigrazione indiana. Qui Krishna, figlio di un brahmino, lavora come mungitore in un piccolo allevamento di mucche da latte. Il contatto quotidiano con la terra e gli animali riporta spesso la sua mente agli anni dell’infanzia in India, caratterizzata da un clima familiare di grande rispetto per la natura. La stessa vicinanza al Po, lo scorrere lento e maestoso delle sue acque, evoca in Krishna qualcosa della sacralità del Gange. Krishna ha un buon rapporto con la gente del posto anche se, a volte, ricordi, tradizioni e convinzioni personali lo isolano un po’ dagli altri. Quando la sua vita sembra comunque indirizzarsi verso la felicità, anche grazie all’amore di una ragazza russa che lavora come badante, il rifiuto di accettare la macellazione degli animali improduttivi, dovuto alla sua cultura, spinge Krishna a drammatiche decisioni. Ambientato tra la Pianura Padana e l’India, il film è liberamente ispirato a reali esperienze di vita di immigrati indiani.

    Leggi …

    eventi induismo
  • Milano - 28/03/2019

    Prima del film “Il vegetariano”

    Dal Gange al Po

    La campagna emiliana bagnata dal fiume Po è, da tempo, terra di forte immigrazione indiana. Qui Krishna, figlio di un brahmino, lavora come mungitore in un piccolo allevamento di mucche da latte. Il contatto quotidiano con la terra e gli animali riporta spesso la sua mente agli anni dell’infanzia in India, caratterizzata da un clima familiare di grande rispetto per la natura. La stessa vicinanza al Po, lo scorrere lento e maestoso delle sue acque, evoca in Krishna qualcosa della sacralità del Gange. Krishna ha un buon rapporto con la gente del posto anche se, a volte, ricordi, tradizioni e convinzioni personali lo isolano un po’ dagli altri. Quando la sua vita sembra comunque indirizzarsi verso la felicità, anche grazie all’amore di una ragazza russa che lavora come badante, il rifiuto di accettare la macellazione degli animali improduttivi, dovuto alla sua cultura, spinge Krishna a drammatiche decisioni. Ambientato tra la Pianura Padana e l’India, il film è liberamente ispirato a reali esperienze di vita di immigrati indiani.

    Leggi …

    eventi induismo
 
 

Tutti i reportage

1 2 3 4
23/09/2016
Simboli ed etiche religiose e laiche: "luoghi" del Dialogo Interreligioso e interculturale

venerdì 23 settembre 2016 dalle ore 10,00 Università LUMSA a Rome

28/08/2016
GANESHA FESTIVAL - La più grande festività induista in Italia

Domenica 28 agosto più di duemila persone si sono recate presso il Monastero Induista Matha Gitananda Ashram di Altare (SV) per la celebrazione del Ganesha Festival, da diversi anni un appuntamento annuale per gli induisti da tutta Italia e dai Paesi europei limitrofi.

21/06/2016
Reportage International Day of Yoga presso la Scuola dello Sport CONI

In occasione della Giornata Internazionale dello Yoga il 21 giugno, proclamata dall’ONU, l’Unione Induista Italiana organizza un evento di celebrazione a Roma nel Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” del CONI (Acqua Acetosa - Largo Giulio Onesti n. 1).

04/06/2016
Pierre Rabhi. Il mio corpo è la terra

Pierre Rabhi. Il mio corpo è la terra Proiezione del documentario e Tavola rotonda Agricoltore e scrittore anglo-algerino, Pierre Rabhi sottolinea la necessità di restaurare l'armonia tra uomo e natura, riscoprendo la meraviglia della Creazione.

10/05/2016
Convegno CEI - UBI - UII alla Pontificia Università Urbaniana

Il Convegno si è articolato con la lettura a tre voci, buddhista, induista e cristiana, degli aspetti antropologici ed economici della crisi del nostro tempo. Ma, soprattutto, ha dato testimonianza del fatto che, nella diversità di percorsi, è possibile la collaborazione fra religioni. Siamo convinti, infatti, che mettendo a disposizione i propri doni interiori e risorse concrete, si può contribuire ad arricchire i futuri orientamenti educativi, spirituali, etici e sociali. In ascolto delle domande del nostro tempo.

13/03/2016
La preghiera - viaggio verso casa. La preghiera nell’Induismo

Casa di spiritualità "Mater Unitatis" - Cottolengo Via Alessandro Manzoni, 42 Druento (TO) Giornata di ritiro spirituale aperto a tutti. Mattino: Gesù, maestro di preghiera. (don Paolo Scquizzato) Pomeriggio: La preghiera nell’Induismo. (Svamini Hamsananda Giri, monaca Induista del Monastero Matha Gitananda Ashram di Altare - Sv e Vice Presidente UII).

13/03/2016
Rispetto dell'uomo e della sua dignità. Il pensiero delle religioni

XII convegno delle religioni. Dopo gli orrori dei campi di sterminio della Seconda guerra mondiale i popoli decisero di sottoscrivere la dichiarazione sui diritti universali dell'uomo, i quali sancivano "il rispetto di ogni uomo e di tutto l'uomo". [...] Da ciò è nata l'idea di dedicare il prossimo convegno delle religioni al "rispetto dell'uomo e della sua dignità"...

14/11/2015
Dipavali: luce che unisce. Le comunità induiste invitano a condividere la Festa della Luce

Il Dipavali, “Festa delle Luci”, è una ricorrenza che coinvolge profondamente la comunità induista in tutto il mondo. In Italia, in base alla Legge d’Intesa 31/12/2012 n. 246, è per gli induisti la festività religiosa ufficiale. Villa Rescalli Villoresi Spazio Seicento Via Monti 7 Busto Garolfo (MI)

11/11/2015
Dipavali e libertà religiosa. Il ruolo delle religioni oggi per una rinnovata coscienza ambientale. Sfide etiche per il futuro.

presso il SENATO DELLA REPUBBLICA Sala dell'Istituto di Santa Maria in Aquiro alle 10,30 Religioni, convivenza e ambiente: quale può essere il contributo delle religioni per una rinnovata coscienza di relazione interumana e tra uomo e ambiente? È su questi temi che l’evento vuole focalizzare l’attenzione e suggerire spunti di riflessione data l’urgenza di rispondere a criticità dovute a un’errata gestione delle risorse naturali da parte dell’uomo. Volendo altresì richiamare al messaggio espresso da Papa Francesco nell’enciclica Laudato si’ nonché accogliere la sfida lanciata in vista dell’imminente conferenza, Coalizione Clima COP21, che si terrà a Parigi.

08/11/2015
La festa delle luci - Divali 2015 - Borgo Medievale - Torino

Il Dipavali o Diwali è una festa induista apprezzata anche dai non indù per l'atmosfera molto suggestiva che riesce a creare; il suo nome, dipavali o divali, che significa "fila di lucerne", allude alla luce come simbolo del bene e della sua vittoria sulle forze del male simboleggiate dalle tenebre. Celebrazioni a Torino, Borgo Medievale, dalle 10,30 alle 21,00.

15/03/2015
La violenza, rifiuto di Dio

Intervento di Svamini Hamsananda all'11° Convegno delle Religioni Presso Cinema San Marco

11/03/2015
DONNE INDIANE, DONNE OGGI

Nella prestigiosa sede di Palazzo Marino si è tenuto il convegno “Donne indiane, donne oggi”, organizzato dall’Unione Induista Italiana (UII) e dall’Unione Induista di Milano, con il patrocinio e la partecipazione attiva del Consolato Generale dell’India a Milano, dell’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza…