Animali umani, animali divini nell’India antica (evento di Torino Spiritualità)

Data:
30/09/2016

Animali umani, animali divini nell’India antica (evento di Torino Spiritualità)

venerdì 30 settembre ore 17.30 | MAO Museo di Arte Orientale | GIULIANO BOCCALI | danze SVAMINI ATMANANDA GHIRI
wl_039_014-300x202Secondo un inno del Rigveda tutta la manifestazione è fatta di una sola sostanza. Diversamente dalla concezione biblica, dunque, non esistono in India differenze sostanziali fra dèi, uomini e animali. Su questo sacro principio si sviluppa un immaginario animale ricchissimo: animali-veicolo compagni delle divinità, scene d’amore tra elefanti, cervi, oche fulve e pappagalli, raffronti sensuali fra corpi umani e fattezze animali, fino alla vicenda straordinaria del maestro spirituale Ramana Maharshi, che accompagna una mucca alla liberazione, culmine della realizzazione spirituale. A dare vita alle parole udite e alle immagini evocate, le danze nei classici stili bharata natya e kuchipudi, linguaggi artistici strettamente codificati ma universalmente comprensibili.

Vedi sito Torino Spiritualità

 


Luogo:
Torino

Torino
Italia