Dharma e Logos. Dialogo e collaborazione in un’epoca complessa. Buddhisti, Cristiani, Giainisti, Induisti e Sikh - Induismo
Home » Eventi » Dharma e Logos. Dialogo e collaborazione in un’epoca complessa. Buddhisti, Cristiani, Giainisti, Induisti e Sikh

AREA STAMPA

Dharma e Logos. Dialogo e collaborazione in un’epoca complessa. Buddhisti, Cristiani, Giainisti, Induisti e Sikh

ATTIVITÀ

Data
15 Maggio 2018

Luogo
Roma

Auditorium Centro Congressi CEI
Via Aurelia 796
ROMA

PROGRAMMA:

Ore 8.15: Registrazione e accoglienza
Ore 9.00-10.00: Sessione inaugurale
Modera: Don Cristiano Bettega, Direttore dell’Ufficio Nazionale per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso della CEI
Accensione tradizionale della lampada
Discorso di benvenuto
Sua Ecc.za Mons. Ambrogio Spreafico, Presidente della Commissione Episcopale per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso della Conferenza Episcopale Italiana
Introduzione
Sua Em.za Card. Jean-Louis Tauran, Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso
Felicitazioni
Sua Ecc.za Sibi George, Ambasciatore dell’India presso la Santa Sede
Saluti
Paramahamsa Yogananda Ghiri, Presidente Onorario dell’Unione Induista Italiana
Giorgio Raspa, Presidente dell’Unione Buddhista Italiana
Shruti Malde, Delegata per il giainismo
Granti Harvinder Singh, Delegato per il sikhismo
Ore 10.00-11.00
I Sessione – Dharma e Logos
Modera: Rev. P. Bryan Lobo, SJ, Professore Straordinario presso la Facoltà di Missiologia e Vice-Direttore del Centro Studi Interreligiosi della Pontificia Università Gregoriana
Prospettiva buddhista: Maria Angela Falà, Presidente della Fondazione Maitreya
Prospettiva cristiana: Angela Maria De Giorgi, mmx, Docente Incaricato Associato presso la Facoltà di Missiologia della Pontificia Università Gregoriana e missionaria saveriana presso il Centro di Spiritualità e Dialogo Shinmeizan in Giappone
Ore 11.30-13.00
II Sessione – Dharma e Logos
Modera: Rev. P. Bryan Lobo, SJ
Prospettiva induista: Swami Nirbhayananda Saraswati, Ramakrishna-Vivekananda Ashram, Tumakuru, India
Prospettiva giainista: Yashwanti Shah, Delegata per l’Istituto di Giainologia, Londra
Prospettiva sikh: Mohan Singh, Delegato per il sikhismo, Birmingham
Ore 14.15-15.45
III Sessione – Dialogo e collaborazione in un’epoca complessa
Modera: Gaetano Sabetta, Professore Consociato presso la Facoltà di Missiologia della Pontificia Università Urbaniana
Prospettiva buddhista: Gloria Germani, Delegata dell’Unione Buddhista Italiana
Prospettiva cristiana: Roberto Catalano, Co-Direttore dell’Ufficio Internazionale per il Dialogo Interreligioso, Movimento dei Focolari
Prospettiva induista: Stefano Piano, Professore Emerito di Indologia presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Torino
Ore 16.15-17.15
IV Sessione – Dialogo e collaborazione in un’epoca complessa
Modera: Gaetano Sabetta
Prospettiva giainista: Shruti Malde, Delegata per l’Istituto di Giainologia, Londra
Prospettiva sikh: Joginder Singh, Delegato per il sikhismo, Italia
Ore 17.15-17.45: Sessione Conclusiva
Modera: Svamini Hamsananda Ghiri, Vice-Presidente dell’Unione Induista Italiana
Lettura della Dichiarazione congiunta
Ringraziamento
Sua Ecc.za Mons. Miguel Ángel Ayuso Guixot, MCCJ, Segretario del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso

Luogo:
Roma

Roma
Italia

ARTICOLI CORRELATI