Vedere oltre. La spiritualità dinnanzi al morire nelle diverse religioni.

Data:
03/07/2016

Luogo: Merigar – Arcidosso (Grosseto)
Data: domenca 3 luglio
Ora: 9.30-13.00
entrata libera

VEDERE OLTRE
LA SPIRITUALITA’ DINANZI AL MORIRE NELLE DIVERSE RELIGIONI

L’evento prende spunto dalla presentazione del libro Vedere oltre, pubblicato quest’anno dalle Edizioni Lindau, volume nato dalle discussioni e dalle riflessioni emerse durante e dopo il congresso internazionale “Seeing beyond in facing death” ovvero VEDERE OLTRE DINANZI ALLA MORTE tenutosi a Padova nel settembre 2014 in occasione del Master “Death Studies and the end of Life” (Studi sulla morte e la fine della vita). Il libro raccoglie i contributi di alcuni studiosi miranti a costruire un quadro sufficientemente articolato sull’argomento proposto dal punto di vista religioso dell’ebraismo, del cristianesimo, dell’islam e della spiritualità orientale che contempla varie tradizioni quali il buddhismo, il taoismo, l’induismo, lo dzogchen solo per citarne le principali.
Questi i relatori:
DZOGCHEN: CHOEGYAL NAMKHAI NORBU, professore all’Istituto Orientale di Napoli e presidente della Comunità Dzogchen Internazionale
BUDDHISMO: SILVIA BIANCHI, insegnante di buddhismo FPMT presso istituto Lama Tzong Kapa e di Mindfulness presso l’Università di Torino, psicologa e psicoterapeuta
CRISTIANESIMO: GUIDALBERTO BORMOLINI, monaco cristiano e professore di Master End Life presso l’ Università di Padova
EBRAISMO: JOSEPH LEVI, rabbino capo della Comunità ebraica di Firenze
INDUISMO: SVAMINI HAMSANANDA GIRI, monaca induista e vice-presidente dell’ Unione Induista Italiana
ISLAM: MUSTAFA CENAP AYDIN, ricercatore della Università gregoriana e direttore dell’Istituto Tevere, associazione culturale impegnata nel dialogo interculturale e interreligioso.
SCIENZE UMANE: INES TESTONI, psicologa presso l’ Università di Padova e direttrice del Master “End of Life”.
L’incontro nasce dalla collaborazione tra l’associazione culturale internazionale Comunità Dzogchen di Merigar (www.dzogchen.it) e l’associazione di volontariato ONLUS Tutto è Vita (www.tuttovita.it).
Sin dalle proprie origini MERIGAR, una delle sedi principali della Comunità Dzogchen nel mondo, è stata una presenza importante nel territorio amiatino accogliendo persone da ogni parte del mondo, aperta a qualsiasi stimolo di carattere culturale e al dialogo interreligioso. È, infatti, una comunità laica basata sui principi della consapevolezza e del rispetto secondo la visione del suo fondatore Namkhai Norbu, maestro di Dzogchen.
L’Insegnamento Dzogchen, per sua stessa natura, si ispira alla compassione, alla non violenza, al rispetto per ogni creatura vivente, conducendo ad una autentica evoluzione che origina dalla presa di coscienza della propria natura essenziale.
Partendo da questo il maestro Namkhai Norbu ha trasmesso al mondo un messaggio di pace, incoraggiando una fratellanza ‘creativa’ tra tutte le persone, uomini e donne che desiderano condurre uno stile di vita rilassato e collaborativo, integrato armoniosamente nella quotidianità della vita ordinaria.
L’incontro si terrà il 3 luglio alle ore 9,30 nel “Gonpa di Merigar“ ovvero nel TEMPIO DELLA GRANDE CONTEMPLAZIONE costruito nel 1990 e inaugurato subito dopo da Sua Santità il Dalai Lama nel corso di una sua visita ad Arcidosso su invito di Chögyal Namkhai Norbu, ispiratore e presidente della Comunità Dzogchen Internazionale.

per informazioni
sito web: www.dzogchen.it
email: office@dzogchen.it
telefono: 0564 966837

merigar2_3_luglio_2016


Luogo:
Grosseto

Grosseto
Italia

Prossimi eventi in "Dialogo interreligioso":

Nessun evento

Tutte le attività:



<< Nov 2019 >>
lmmgvsd
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1